Elettricità

Tralicci dell’alta tensione
Con l’Accordo Svizzera e UE intendono garantire l’approvvigionamen-to in un contesto liberalizzato. © UE

Da decenni i mercati dell’elettricità e l’infrastruttura elettrica della Svizzera e dei Paesi ad essa confinanti sono strettamente interconnessi. L’integrazione nel mercato europeo dell’energia elettrica rientra negli interessi della Svizzera, in quanto contribuisce al raggiungimento degli obiettivi della sua politica energetica, garantendo anche un approvvigionamento sicuro di elettricità.

Con l’accordo sull’energia elettrica previsto, la Svizzera e l’Unione europea (UE) intendono disciplinare giuridicamente la partecipazione del nostro Paese al mercato europeo dell’elettricità al fine di sviluppare il commercio transfrontaliero di questa forma di energia. La Svizzera potrebbe in tal modo consolidare la propria posizione di crocevia europeo in quest’ambito e offrire nuove opportunità alla sua produzione flessibile di energia idroelettrica.

Cronologia

  • 17.9.2010: ampliamento del mandato negoziale
  • 8.11.2007: avvio dei negoziati

Stato del dossier: Maggio 2018