Ambasciata di Svizzera in Ucraina

L'edificio dell'Ambasciata a Kiev
Ambasciata di Svizzera in Kyiv © DFAE

Le attività dell’ambasciata in quanto rappresentanza ufficiale della Svizzera riguardano tutti i campi importanti per le relazioni diplomatiche tra i Governi dei due Paesi. L’ambasciata rappresenta gli interessi svizzeri in ambito politico, economico, finanziario, giuridico, scientifico nonché della formazione e della cultura.

Compiti dell’Ambasciata

Coronavirus (COVID-19)

L'11 marzo 2020 l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha dichiarato che l'attuale epidemia può essere descritta come una pandemia. Oggi c'è un rischio di infezione con il nuovo coronavirus in tutte le regioni del mondo.

Per le informazioni relative al nuovo virus corona (COVID-19), devono essere rispettate in particolare le informazioni e le istruzioni delle autorità locali (moz.gov.ua, covid19.com e mfa.gov.ua)  e le raccomandazioni dell'Organizzazione Mondiale della Sanità OMS. A livello federale, l'Ufficio federale della sanità pubblica UFSP informa la popolazione sul coronavirus COVID-19.

Il consiglio federale sconsiglia tutti i viaggi all'estero non urgenti fino a nuovo avviso. Il DFAE chiede a tutti i viaggiatori all'estero di registrare il loro viaggio e il luogo in cui si trovano su Travel Admin App, affinché le rappresentazioni possano contattarvi. Si prega di consultare anche il link Cosa consiglia il DFAE?.

Il personale dell'Ambasciata svizzera in Ucraina sta attualmente lavorando con una presenza fisica ridotta nei locali dell'ambasciata per prevenire la trasmissione del coronavirus. In caso di emergenza, gli appuntamenti possono essere presi presso la sezione consolare: Tel. +380 44 280 14 48, kyiv@eda.admin.ch.  Al di fuori degli orari d'ufficio, si prega di contattare la Helpline DFAE, tel. +41 800 24 7 364/ +41 58 465 33 33, helpline@eda.admin.ch. Visti: i visti Schengen e i visti nazionali non saranno rilasciati fino al 15 giugno 2020.

Situazione in Ucraina 

Regolamento di entrata e di uscita: 

- Tutti i trasporti commerciali internazionali di linea di passeggeri, cioè voli, treni e autobus, da e per l'Ucraina sono attualmente sospesi. Le compagnie aeree Ukraine International Airlines e SkyUp operano spesso voli speciali con orari imprevedibili. È possibile lasciare l'Ucraina via terra, ma occorre chiarire con le autorità dei paesi vicini se è permesso l'ingresso o il transito in questi paesi.

- A tutti gli stranieri senza permesso di soggiorno viene negato l'ingresso in Ucraina, ad eccezione dei coniugi di cittadini ucraini.

- Tutti i viaggiatori, sia i cittadini ucraini che gli stranieri che entrano in Ucraina devono rimanere in isolamento per 14 giorni. 

Misure adottate dal governo Ucraino: 

Il governo ucraino ha prorogato alcune misure fino al 22 maggio per frenare la diffusione di COVID-19, ma ha allentato alcune restrizioni. L'11 maggio, il governo ha annunciato che avrebbe consentito l'accesso alle seguenti aree e strutture 

- parchi e aree ricreative;

- terrazze all'aperto / takeaway dai ristoranti;

- negozi, compresi quelli dei centri commerciali;

- musei, compresi i musei all'aperto e le riserve naturali;

- dentisti;

- saloni di bellezza e parrucchieri;

- attività di avvocati, notai, revisori dei conti e psicologi;

- servizi come lavaggio a secco, sartoria, officine per la riparazione di calzature, ecc.

- Le imprese dei mass media. 

A causa dell'elevato numero di casi confermati, alcune autorità regionali e locali potrebbero non attuare immediatamente tutte le misure di cui sopra. 

L'accesso a queste strutture è subordinato al rispetto di misure anti epidemiche come il distanziamento sociale, la regolare disinfezione e l'uso di maschere. 

Le seguenti restrizioni sono ancora valide: 

- Le maschere, anche quelle fatte in casa, devono essere indossate in luoghi pubblici.

- È vietato soggiornare all'esterno in gruppi di più di due persone (fanno eccezione i minori e i genitori/tutori legali).

- Le persone di età inferiore ai 14 anni possono trovarsi in luoghi pubblici solo se accompagnate da un adulto.

- Il trasporto dei documenti di identificazione nei luoghi pubblici è obbligatorio.

- Il governo ha imposto misure di autoisolamento a domicilio per le seguenti persone: tutte le persone di età superiore ai 60 anni (ad eccezione di quelle coinvolte nella prevenzione della diffusione di COVID-19 e nei compiti relativi alle infrastrutture critiche), nonché le persone che hanno contratto COVID-19 o che sono sospettate di essere infettate da COVID-19.

- Il governo ha vietato gli incontri di più di 10 persone, compresi gli eventi culturali, di intrattenimento, sportivi, sociali, religiosi, promozionali e sportivi.

- Le metropolitane di Kiyv, Dnipro e Charkiv sono chiuse. Tutti gli altri trasporti urbani, compresi autobus e tram, non possono trasportare più di 10 passeggeri alla volta. Il sistema di trasporto pubblico funzionante di Kiev può essere utilizzato solo da persone appartenenti a professioni di importanza sistemica.

- La temperatura di tutti i conducenti e passeggeri dei veicoli che entrano a Kiev viene controllata. Se la temperatura di una persona è superiore a 37,5 gradi Celsius e mostra sintomi acuti di malattie respiratorie, la persona sarà sottoposta al test Covid-19 e dovrà passare all'autoisolamento.

 

Messaggio di benvenuto

Messaggio di benventuo dell’Ambasciatore

La Svizzera e l’Ucraina

Diplomazia e impegno svizzero nel settore dell'educazione, della cultura e dell'economia

Servizi

Rivolgetevi alla rappresentanza svizzera sul posto di documenti d'identità, pratiche di stato civile, notificazioni di partenza/arrivo, domande sulla naturalizzazione ecc.

Visti – Entrata e soggiorno in Svizzera

Informazioni riguardanti le condizioni d’entrata e di soggiorno in Svizzera, la procedura per inoltrare una domanda di visto d’entrata, il formulario di domanda di visto e le spese

Eventi

Ricerca di eventi secondo la data, un termine o un tema

Novità

Notizie locali e internazionali