COVID-19

COVID-19: informazioni sulla situazione in Thailandia e sulle possibilità di ritorno in Europa/Svizzera

L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha dichiarato che l'attuale epidemia può essere descritta come una pandemia. C'è un rischio di infezione con il nuovo coronavirus (COVID-19) in tutte le regioni del mondo.

Dal 15 giugno 2020, l’Ufficio federale della sanità pubblica UFSP consiglia ancora di rinunciare ai viaggi all’estero non necessari. Sono esclusi da questa raccomandazione i Paesi dello spazio Schengen (Danimarca, Islanda e Norvegia comprese) e la Gran Bretagna (Link).

Ci sono alcune possibilità di voli commerciali dalla Thailandia verso l'Europa e la Svizzera (vedi elenco sotto). Le compagnie aeree Swiss vola da Bangkok a Zurigo tre volte alla settimana. Vi consigliamo di mettervi in contatto con le compagnie aeree interessate per assicurarvi un volo di ritorno.

Travel Admin App: Iscriviti! Se attualmente viaggiate in Tailandia come turisti o per affari (non per residenti permanenti), siete pregati di registrarvi sull'App di Swiss Travel Admin, in modo che l'ambasciata svizzera competente possa contattarvi in caso di necessità. Assicuratevi che le date del vostro viaggio siano aggiornate e, una volta tornati in Svizzera, cancellate il vostro viaggio dalla domanda. 

Se nonostante tutti i vostri sforzi non riuscite a tornare in Svizzera, contattate la nostra ambasciata (bangkok.cc@eda.admin.ch) Sebbene la nostra capacità di assistervi sia limitata, è importante per noi sapere dove vi trovate per fornirvi tutte le informazioni necessarie.

 

Procedura di estensione del visto thailandese

Le autorità thailandesi hanno deciso che gli stranieri il cui visto thailandese è scaduto dopo il 26 marzo 2020 potranno soggiornare temporaneamente in Thailandia fino al 26 settembre 2020. Se non intendono lasciare il paese prima del 26 settembre 2020, devono presentare una domanda di proroga del visto prima di tale data. La notifica di soggiorno di 90 giorni (90 days report) deve essere effettuata prima del 31 agosto 2020.

Per maggiori dettagli, visitare il sito web del Thai Immigration Bureau.

 

 

Informazioni importanti per i titolari svizzero di un visto turistico thailandese che si trovano in Thailandia e per i titolari svizzeri di un visto per pensionati (non immigranti O-A/O-X) che si trovano attualmente in Svizzera. 

1) Il periodo di amnistia per i visti terminerà il 26 settembre. I titolari di un visto turistico possono richiedere una proroga di 30 giorni prima del 26 settembre solo per i seguenti motivi:

- Se hanno bisogno di cure mediche, o se devono accompagnare la loro famiglia che ha bisogno di cure mediche. In tal caso, devono richiedere all'Ufficio Immigrazione una proroga del visto fornendo un certificato medico.

- Se incontrano difficoltà nel tornare nel loro paese (ad esempio, nessun volo, frontiere chiuse o altri motivi rilevanti). In tal caso, devono richiedere una proroga del visto presso l'Ufficio d'immigrazione presentando una lettera di conferma ottenuta dall'Ambasciata di Svizzera. 

Se i titolari di un visto turistico devono cambiare il loro visto con un visto per non immigranti (ad esempio per lavoro o matrimonio...), devono richiedere il cambio del visto all'Immigrazione con i documenti necessari prima dell'11 settembre. Se non rispettano questo termine, dovranno prima prorogare il visto turistico (con la lettera di conferma dell'Ambasciata) e poi richiedere un visto per non immigranti.

2) Per chi ha bisogno di una lettera di conferma da parte dell'Ambasciata: si prega di contattare immediatamente l'Ambasciata di Svizzera. L'Ambasciata prenderà in considerazione il rilascio di certificati/lettera di conferma caso per caso.

3) Ai titolari di un visto per la pensione (non immigrante O-A/O-X) che sono bloccati su 🇨🇭 e il cui visto è valido da meno di 2 mesi o è già scaduto: si prega di contattare l'Ambasciata svizzera, poiché siamo in procinto di inserire nell'elenco coloro che hanno urgente bisogno di tornare in Thailandia.

Potete contattarci al seguente indirizzo e-mail: bangkok.cc@eda.admin.ch

La decisione relativa ai visti, alla proroga del soggiorno e a qualsiasi altra questione migratoria è di esclusiva competenza delle autorità thailandesi competenti. Si prega di notare che l'Ambasciata cerca semplicemente di facilitare le soluzioni per i residenti svizzeri e i turisti in Thailandia.

 

Ingresso in Thailandia

Le frontiere terrestri, aeree e marittime restano per il momento chiuse.

Per il momento non ci sono voli passeggeri commerciali in arrivo in Thailandia. Attualmente ci sono alcuni voli di rimpatrio organizzati dalle autorità thailandesi. Secondo le ultime informazioni della CAAT (Civil Aviation Authority of Thailand), l'ingresso in Thailandia non è consentito ai cittadini stranieri, con le eccezioni elencate nel loro sito web. Maggiori informazioni sulla procedura per entrare in Thailandia sono contenute in questa nota. I turisti stranieri non sono ancora autorizzati ad entrare nel Paese.

All'arrivo, i viaggiatori dovranno essere tenuti in quarantena per 14 giorni presso l'impianto di quarantena certificato dal governo.

Tutti gli ingressi saranno organizzati dalle Thai Embassy del paese in cui si soggiorna attualmente. Coloro che soddisfano i criteri e desiderano tornare in Thailandia devono contattare questa ambasciata thailandese per registrarsi e presentare i documenti richiesti. Si noti che i documenti richiesti possono differire per ogni categoria di viaggiatori. Se vi trovate in Svizzera, questo è il sito web dell’Ambasciata thailandese a Berna: https://www.thaiembassy.ch.

Transito internazionale attraverso la Thailandia non è consentito

In conformità con le restrizioni imposte dalla Thai Civil Aviation Authority, il transito internazionale attraverso la Thailandia non è consentito.

Ingresso in Svizzera

Informazioni sull'entrata e il soggiorno in Svizzera, le eccezioni e il blocco dei visti sono disponibili sul sitio web della Segretaria di Stato della Migrazione (SEM).

La sezione visti tratta ora le domande di visto per alcuni tipi di visti. Maggiori informazioni in merito sono disponibili su questa pagina.

Per il momento il transito attraverso la Svizzera rimane aperto.

Segreteria di Stato per la migrazione (SEM) Domande relative al rifiuto d'ingresso, alla libera circolazione delle persone e alla sospensione del visto

Stato di emergenza in Thailandia dal 26 marzo 2020

Per contenere la diffusione del coronavirus, il governo thailandese ha dichiarato lo stato di emergenza il 26 marzo e severe restrizioni all'ingresso nel Paese.

A livello locale, diverse province hanno ordinato restrizioni all'attraversamento dei confini provinciali, significative riduzioni dei trasporti pubblici, l'obbligo di indossare maschere all'aperto e la chiusura di molti esercizi commerciali e alberghi.

Si prega di rispettare rigorosamente le istruzioni delle autorità thailandesi. Qualsiasi violazione di queste regole è severamente punibile.

Vi invitiamo a leggere i nuovi sviluppi sui media e e sui seguenti siti web:

COVID19 informazioni sulla situazione e consigli di viaggio

Qui ci sono altre fonti di informazione rilevanti:

Elenco delle Alternative State Quarantine (ASQ) in Thailandia

Elenco di 11 gruppi di stranieri che sono autorizzati ad entrare in Thailandia

Procedura per la richiesta di ingresso in Thailandia

Ambasciata della Thailandia a Berna

Organizzazione Mondiale della Sanità OMS

Associazione internazionale del trasporto aereo, IATA

Autorità dell'aviazione civile della Thailandia

Infoline Coronavirus: +41 58 463 00 00

Azione di rimpatrio #FlyingHome:

Per facilitare il ritorno dei cittadini svizzeri in viaggio verso la Thailandia, la Cambogia, il Laos e il Myanmar, la Svizzera ha organizzato cinque voli di rimpatrio a Zurigo tra il 31 marzo e il 5 aprile da Bangkok, Phuket, Phnom Penh, Yangon e un volo combinato Bangkok - Vientiane. Ciò significa che la stragrande maggioranza dei turisti svizzeri che desiderano tornare a casa hanno potuto farlo. La Svizzera non prevede di organizzare ulteriori voli di rimpatrio per i paesi del distretto consolare coperto da questa ambasciata (Cambogia, Laos, Malaysia, Myanmar, Thailandia).

 

Messaggi della Ambasciatrice ai cittadini svizzeri residenti o in viaggio nella regione

#8 Comunicazione dell'Ambasciata di Svizzera ai cittadini svizzeri residenti in Thailandia, 11.05.2020 (PDF, 624.8 kB, plurilingue: Inglese, Francese, Italiano, Tedesco)

#7 Comunicazione dell'Ambasciata di Svizzera ai cittadini svizzeri in viaggio e residenti in Thailandia, 29.04.2020 (PDF, 382.6 kB, plurilingue: Inglese, Francese, Italiano, Tedesco)

#6 Comunicazione dell'Ambasciata di Svizzera ai cittadini svizzeri in viaggio e residenti in Thailandia, 09.04.2020 (PDF, 489.4 kB, plurilingue: Inglese, Francese, Italiano, Tedesco)

#5 Comunicazione dell'Ambasciata di Svizzera ai cittadini svizzeri residenti in Thailandia del 25.03.2020 (PDF, 733.3 kB, plurilingue: Inglese, Francese, Italiano, Tedesco).

#4 Comunicazione dell'Ambasciata di Svizzera ai cittadini svizzeri residenti in Thailandia del 20.03.2020 (PDF, 855.7 kB, plurilingue: Inglese, Francese, Italiano, Tedesco).

#3 Comunicazione dell'Ambasciata di Svizzera ai cittadini svizzeri residenti in Thailandia del 18.03.2020.

#2 Comunicazione dell'Ambasciata di Svizzera ai cittadini svizzeri residenti in Thailandia del 16.03.2020 (PDF, 146.6 kB, Italiano).

#1 Comunicazione dell'Ambasciata di Svizzera ai cittadini svizzeri residenti in Thailandia del 10.03.2020 (PDF, 146.3 kB, Inglese)

#6 Messaggio video del team dell'Ambasciata svizzera (27.04.2020), disponibile sulla nostra pagina Facebook qui.

#5 Messaggio video della ambasciatrice svizzera sui voli di rimpatrio da Thailandia, Cambogia e Myanmar a Zurigo per i viaggiatori svizzeri (31.3.2020), disponibile sulla nostra pagina Facebook qui.

#4 Messaggio video della ambasciatrice svizzera sui voli di rimpatrio dalla Thailandia alla Svizzera per i viaggiatori svizzeri (27.3.2020), disponibile sulla nostra pagina Facebook qui.

#3 Video message of the Swiss Ambassador to the Swiss citizens travelling and residing in the region (25.3.2020) available on our Facebook page here.

#2 Video message of the Swiss Ambassador to the Swiss citizens residing in the region (23.3.2020) available on our Facebook page here.

#1 Video message of the Swiss Ambassador to the Swiss currently traveling in the region (22.3.2020) available on our Facebook page here.