Visti – Entrata e soggiorno in Svizzera

Per l’entrata in Svizzera si applicano varie regole. In linea di massima si distingue tra cittadini di Paesi dell’Unione Europea (UE) e dell’Associazione Europea di libero scambio (AELS) e cittadini che non provengono da questi Stati. La Segreteria di Stato della migrazione (SEM) è competente al riguardo.

SEM

COVID-19:

Swiss borders with all Schengen states to reopen

Switzerland has reopened all its borders with EU/EFTA states from 15 June. From that date, all travel restrictions will be lifted and freedom of movement will be reintroduced within all states in the Schengen area and for citizens of other European states who have rights of free movement.

Restrictions will also be lifted for citizens with rights of free movement from non-Schengen states, such as the United Kingdom, Ireland, Romania, Bulgaria, Croatia and Cyprus.

 

COVID-19: Current visa restrictions

The current visa suspension (Visa C and Visa D) will remain in force. At the moment it is not possible to apply for such a visa, regardless of the date of your planned journey. 

The Federal Council will decide on a further easing of entry restrictions for third countries at a later date and in consultation with the other Schengen states.

Exceptions:

Exceptions will be made, for the time being primarily for Students, Family Reunifications and Diplomats taking office.

Applications can be submitted and processed at your local Swiss representation. Please contact us by email at riyadh.visa@eda.admin.ch

Visto Schengen per un soggiorno fino a 90 giorni

Concerne le persone che desiderano soggiornare in Svizzera per un breve periodo fino a 90 giorni nell’arco di 180 giorni. Per esempio, soggiorni turistici, visita a parenti/amici o soggiorni linguistici per un breve periodo, partecipazione a una conferenza o a un evento sportivo/culturale, ecc.

Visto nazionale per un soggiorno superiore ai 90 giorni

Concerne le persone che intendono entrare e soggiornare in Svizzera oltre 90 giorni. La domanda di visto è trasmessa per decisione all’autorità cantonale di migrazione competente per il luogo di soggiorno in Svizzera. Per esempio, studi in Svizzera, ricongiungimento familiare, matrimonio con presa di domicilio, ecc.

Visto di transito aeroportuale

Concerne unicamente i cittadini di certi paesi che sono soggetti a un visto di transito anche se non lasciano la zona internazionale di transito dell’aeroporto e non entrano nella zona Schengen.

Lavoro / Permessi di lavoro

Concerne la presa d’impiego di un lavoratore straniero in Svizzera. Un visto d’entrata non potrà essere emesso fino a quando le autorità cantonali competenti abbiano rilasciato le autorizzazioni necessarie.