Consolato generale di Svizzera a São Paulo

Costruzione Consolato Generale di San Paolo
Costruzione Consolato Generale di San Paolo © DFAE

Chiamata per un ritorno in Svizzera

Il Consiglio federale ha raccomandato ai viaggiatori svizzeri all'estero di ritornare in Svizzera. Non esiste alcun diritto legale per un viaggio organizzato. Si consiglia ai cittadini svizzeri o ai residenti in Svizzera di organizzare il viaggio da o verso la Svizzera in modo indipendente o con l'aiuto di un'agenzia di viaggi. Partire dal Brasile su voli commerciali sarà ancora possibile per un tempo molto breve.

Agenzia di viaggi

Berlin Turismo

+55 61 3878 3030 gabriela@berlinturismo.com.br  (EN/ES/PT)

Trains & Tours

+55 11 4878 1085 relacionamento@lufthansacc.com (DE/EN/ES/PT)

LondonTur Business Travel

+55 11 99972 5872 urs@londontur.com.br (DE/FR/EN/PT)

Ambiental Turismo

+ 55 11 99356 0962 (what’s app) daniel@ambiental.tur.br (DE/FR/EN/PT)

Travel Admin App

Per permettere al Dipartimento federale degli affari esteri DFAE di offrire un sostegno ancor migliore a coloro che sono bloccati all'estero, è fondamentale iscriversi alla "Travel Admin App" del DFAE. Questa registrazione sulla "Travel Admin App" consente al DFAE di contattare le persone interessate e di fornire loro informazioni. La preghiamo di annullare l'iscrizione sull’applicazione Travel Admin quando arrivate in Svizzera.

Travel Admin App

Cosa consiglia il DFAE?

Molti svizzeri che si trovano in viaggio all'estero chiedono al Dipartimento federale degli affari esteri DFAE raccomandazioni e consigli per il viaggio di ritorno. Un elenco di domande e risposte.

FAQ Coronavirus

Entrata in Svizzera

Il Consiglio federale ha allentato gradualmente le restrizioni all'entrata parallelamente alle fasi di liberalizzazione economica dall'11 maggio 2020. I cittadini svizzeri, le persone in possesso di un permesso di soggiorno o di lavoro valido possono entrare nel Paese.

Importanti informazioni sui requisiti per l'iscrizione sono disponibili sul sito web della Segreteria di Stato per la migrazione (SEM).

Entrata per il Brasile

Il governo brasiliano ha annunciato restrizioni all'ingresso: Fino al 21 giugno 2020, i turisti stranieri non potranno più entrare in Brasile.

I passeggeri stranieri in transito internazionale possono recarsi in Brasile in aereo e soggiornare nell'area internazionale dell'aeroporto per il tempo necessario al loro collegamento. I passeggeri devono verificare con le compagnie aeree per assicurarsi che il loro bagaglio venga inoltrato alla destinazione finale. Poiché i bagagli rimangono dopo l'immigrazione, i passeggeri non potranno entrare nel paese. I passeggeri devono rimanere nella zona internazionale.

I passeggeri stranieri in transito via terra necessitano di un'autorizzazione speciale da parte della Polizia Federale (Policia Federal).

Si prega di informarsi presso le rappresentanze brasiliane, ad esempio presso l'ambasciata brasiliana in Svizzera.

Informazioni sulla salute

Per tutte le informazioni relative al Coronavirus (COVID-19), consultare le direttive delle autorità locali Ministero della sanità e le raccomandazioni dell'Organizzazione mondiale della sanità OMS.

In Svizzera, l'Ufficio federale della sanità pubblica UFSP informa la popolazione e pubblica raccomandazioni ai viaggiatori. Il Dipartimento federale degli affari esteri aggiorna regolarmente i suoi consigli di viaggio.

Orari di apertura durante la pandemia del Corona-virus

I Consolati generali della Svizzera a Rio de Janeiro e San Paolo rimangono aperti e sono al vostro servizio. Chiediamo ai clienti di limitare le loro visite ai sportelli solo in casi urgenti e di programmare la loro presenza in anticipo. 

Visti:

Il rilascio dei visti Schengen e nazionali è sospeso fino ad almeno il 15 giugno 2020. Per casi speciali, vi preghiamo di contattarci. 

Passaporto e carta d'identità:

A causa della crisi del Coronavirus, il sistema di appuntamenti per i passaporti svizzeri non sarà disponibile almeno fino al 15 giugno 2020.. In caso di emergenza per il rinnovo di un documento, vi preghiamo di contattarci direttamente via e-mail:

Rio de Janeiro: servicos.rio@eda.admin.ch

San Paolo: saopaulo@eda.admin.ch

Certificato di vita AVS:
A causa della situazione attuale, la cassa di compensazione svizzera a Ginevra accetta temporaneamente certificati di vita via e-mail. I certificati possono essere confermati dalla firma dell'assicurato e inviati direttamente via e-mail (sedmaster@zas.admin.ch). In alternativa, è possibile richiedere una proroga del termine per l'invio del certificato via e-mail (sedmaster@zas.admin.ch) o per telefono (+41 58 461 91 11).

Per questioni urgenti al di fuori dei nostri orari di apertura, si prega di contattare la Helpline DFAE (Tel. +41 800 24-7-365 / +41 58 465 33 33), aperta 24 ore su 24.

Visti – Entrata e soggiorno in Svizzera

Informazioni riguardanti le condizioni d’entrata e di soggiorno in Svizzera, la procedura per inoltrare una domanda di visto d’entrata, il formulario di domanda di visto e le spese

Servizi

Rivolgetevi alla rappresentanza svizzera sul posto di documenti d'identità, pratiche di stato civile, notificazioni di partenza/arrivo, domande sulla naturalizzazione ecc.

Swiss Business Hub Brazil

Il Swiss Business Hub Brazil supporta piccole e medie imprese della Svizzera e del Principato del Liechtenstein in Brasile e ditte brasiliane in Svizzera.

Informazioni più dettagliate possono essere trovate sulla pagina portoghese.