Ambasciata di Svizzera in Belgio

Coronavirus – COVID 19

Gli sportelli dell’Ambasciata di Svizzera in Belgio sono chiusi fino a nuovo avviso.

I cittadini svizzeri in situazione d’urgenza possono contattare il Centro consolare regionale Benelux, preferibilmente via email: benelux@eda.admin.ch (tel. +31 70 364 28 31 / +31 70 364 28 32). Al di fuori degli orari d’ufficio vi preghiamo di contattare il numero +41 800 24 7 365.

Turisti svizzeri: Il Consiglio federale raccomanda a tutti i viaggiatori svizzeri di rientrare rapidamente al proprio domicilio (per ulteriori informazioni). Per poter meglio assistere le persone ancora bloccate all’estero, esse devono registrarsi rapidamente sull’applicazione « Travel Admin » del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE).

In base alle informazioni più recenti, è probabile che il traffico aereo verso la Svizzera dal Belgio sia fortemente limitato od interrotto nel corso dei prossimi giorni. Se al momento vi trovate in Belgio e desiderate lasciare il paese, vogliate contattare la vostra agenzia di viaggio o società di trasporto di modo da trovare una soluzione di rientro in Svizzera il più rapidamente possibile.

Vi preghiamo di informarvi sui voli diretti ancora in programma direttamente presso le compagnie aeree o tramite i link seguenti:

Partenze Bruxelles
Partenze Charleroi

In Belgio, per tutta questione relativa al coronavirus COVID-19 vi invitiamo a rispettare le istruzioni delle autorità locali 

nonché le raccomandazioni dell’Organizzazione mondiale della sanità (in francese).

In Svizzera, l’Ufficio federale della sanità pubblica (OFSP) informa la popolazione sulla situazione attuale rispetto al coronavirus COVID-19 e pubblica le raccomandazioni per i viaggiatori.

Il Consiglio federale ha proclamato la « situazione straordinaria » e ha nuovamente rinforzato le misure di protezione della popolazione durante una seduta straordinaria del 16 marzo. Tutti i negozi, ristoranti, bar e strutture ricreative e per il tempo libero sono chiusi fino al 19 aprile 2020, ad eccezione dei negozi di generi alimentari e delle strutture sanitarie.

Il Consiglio federale ha deciso, con effetto immediato, di introdurre controlli alle frontiere, oltre che con l’Italia, la Germania, l’Austria e la Francia, anche con la Spagna e tutti gli Stati non membri dello spazio Schengen, e di disporre divieti d’entrata con possibilità di deroga. Solo i cittadini svizzeri, le persone con un permesso di soggiorno e quelle che devono recarsi in Svizzera per motivi specifici sono ancora autorizzati ad entrare in Svizzera dai Paesi sopraelencati. Il traffico di transito ed il trasporto merci con conferma scritta continuano ad essere permessi. Infine, le persone in situazione di assoluta necessità possono a loro volta entrare in Svizzera.

Comunicato stampa del Consiglio federale del 16 marzo 2020

Le attività dell’ambasciata in quanto rappresentanza ufficiale della Svizzera riguardano tutti i campi importanti per le relazioni diplomatiche tra i Governi dei due Paesi. L’ambasciata rappresenta gli interessi svizzeri in ambito politico, economico, finanziario, giuridico, scientifico nonché della formazione e della cultura.

Compiti dell’Ambasciata

Messaggio di benvenuto

Messaggio di benventuo dell’Ambasciatore

La Svizzera e il Belgio

Diplomazia e impegno svizzero nel settore dell'educazione, della cultura e dell'economia

Servizi

Rivolgetevi al Centro consolare regionale Benelux all’Aia di documenti d'identità, pratiche di stato civile, notificazioni di partenza/arrivo, domande sulla naturalizzazione ecc.

Visti – Entrata e soggiorno in Svizzera

Informazioni riguardanti le condizioni d’entrata e di soggiorno in Svizzera, la procedura per inoltrare una domanda di visto d’entrata, il formulario di domanda di visto e le spese

Informazioni più dettagliate possono essere trovate sulla pagina inglese e francese.