Hockey su ghiaccio

In Svizzera l’hockey su ghiaccio è molto popolare, come testimonia l’elevato numero di spettatori che affollano gli stadi durante le partite. 

La nazionale di hockey su ghiaccio svizzera durante una partita
La squadra svizzera di hockey su ghiaccio © Swiss Ice Hockey

Ogni anno in Svizzera più di 1160 squadre di hockey disputano circa 16’000 partite nei vari campionati e tornei. Molto seguite sono le partite della Lega Nazionale A. La media di spettatori a partita supera le 6760 unità, uno dei valori più alti a livello europeo. Lo stadio dello Schlittschuhclub Bern (SCB), con i suoi 16’000 spettatori in media a partita, è il più frequentato di tutta Europa. 

12 squadre militano nella lega maggiore, la Lega Nazionale A, che prevede 50 partite a stagione. Al termine della stagione regolare, le migliori otto squadre si contendono il titolo di campione svizzero disputando i play-off. In tutti i turni dei play-off (girone eliminatorio, quarti di finale, semifinale e finale) gli incontri vengono disputati al meglio delle sette partite. 

L’HC Davos è il club di hockey su ghiaccio di maggior successo in Svizzera, seguito dallo SCB e dall’HC Arosa. A livello internazionale, nel 2009 lo ZSC Lions ha vinto la Champions League. Alcuni giocatori svizzeri professionisti militano nella National Hockey League degli Stati Uniti e del Canada. 

Nel 2009 la Svizzera ha organizzato il Campionato mondiale di hockey su ghiaccio, disputato negli stadi di Berna e Kloten. A Davos ogni anno ha luogo la Coppa Spengler, un torneo internazionale nato nel 1923. La Federazione internazionale di hockey su ghiaccio ha sede a Zurigo. 

In Svizzera si pratica anche l’hockey su prato, d’estate all’aperto e d’inverno in palestra. La Federazione internazionale di hockey ha sede a Losanna.